IL MERCATO DEL LAVORO CAMBIA E CAMBIANO ANCHE LE COMPETENZE RICHIESTE

Processi più dinamici e veloci, informazioni smaterializzate e trasmettibili con pochi click, immense quantità di dati che diventano un indispensabile strumento di analisi e la comunicazione multicanale e multimediale che si fa sempre più complessa da gestire: sono solo alcune delle trasformazioni che stanno avvenendo all’interno di un mercato del lavoro che sta subendo una metamorfosi nei processi e nell’organizzazione e di conseguenza anche nelle competenze.  

Ma procediamo per step, innanzitutto questa evoluzione non è avvenuta all’improvviso, tantomeno durante la pandemia, ma era un processo che si stava già intravedendo grazie all’utilizzo sempre più crescente del digitale all’interno degli ambiti lavorativi.

Di recente è nata una nuova consapevolezza, quella della distanza tra le competenze digitali effettivamente in possesso dai singoli e quelle che il mercato del lavoro necessita realmente. Questo gap genera da una parte immense potenzialità per il mercato della formazione professionale , dall’altra genera una serie di opportunità mancate, perché senza competenze digitali non vengono sfruttate le potenzialità della rete.

Non è Inside Factory a dirlo, anche se da sempre è stata vicino alle imprese e ai professionisti che volevano acquisire nuove competenze attraverso corsi di formazione. È scritto nero su bianco nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) che ha un’appendice specifica per quanto riguarda l’allineamento delle competenze richieste che attualmente non risultano in linea con lo spirito dei tempi. Il Piano Nazionale Nuove Competenze è uno tra gli obiettivi varati dal governo per incentivare un “upskilling e reskilling” ossia un aggiornamento dei lavoratori attraverso corsi di formazione mirati.

Non è un caso che nella Legge di Bilancio 2022 è stata data alle imprese la possibilità di accedere al Bonus formazione 4.0, un incentivo economico che intende spronare collaboratori e dipendenti a un accordo congiunto di formazione in determinate materie e ambiti professionali tra cui: la vendita, il marketing e l’integrazione digitale dei processi aziendali.

I CORSI DIGITAL E LA FORMAZIONE E-LEARNIG

Nell’era del digitale non è possibile non conoscere e approfondire la comunicazione online e le opportunità che i social network offrono ai brand per incrementare la riconoscibilità della propria immagine e per creare relazioni di valore che possono tramutarsi in una fidelizzazione da parte di nuovi clienti.

Inside Factory ha realizzato un vasta gamma di corsi online su tematiche che riguardano la comunicazione digitale. Visita l’elenco completo dei corsi digital qui.

Il digitale è anche un importante strumento per l’apprendimento che permette di accedere ai corsi di formazione con praticità e senza doversi spostare dal luogo di lavoro o dalla propria abitazione! Inside Factory organizza programmi formativi on demand o in modalità e-learning per promuovere una formazione continua e il frequente aggiornamento delle proprie abilità.

L’approccio didattico dell’e-learning permette, infatti, di costruire un percorso di formazione personalizzato che offre la possibilità di seguire i corsi che si ritiene più utili, andando a scegliere una formazione costruita sui propri bisogni e necessità. Un’offerta formativa che si potrebbe definire modellabile perché non ti obbliga a seguire un percorso precostituito ma ti permette di frequentare solo i corsi che si ritiene più opportuno seguire in qualsiasi momento.

Per vedere l’elenco completo dei corsi disponibili clicca qui.

LA FORMAZIONE TORNA IN AULA

Nonostante ciò, la presenza fisica del docente, lo spazio di confronto e dibattito che si crea all’interno di un’aula, l’approfondimento degli argomenti durante i corsi di formazione dal vivo sono elementi che continuano a contraddistinguere la formazione in loco come un’esperienza di crescita professionale unica perché unita a una crescita personale data dagli stimoli e dalle curiosità che fuoriescono da un corso in aula.

Come abbiamo detto all’inizio, procediamo per step. Siamo arrivati alla consapevolezza che la formazione è un requisito fondamentale per posizionarsi sul mercato del lavoro. Noi di Inside Factory crediamo anche che la fisicità delle relazioni sia una componente importantissima della crescita professionale. Quello che viene chiamato networking e rete sociale non è altro che il rapporto tra professionisti che scambiandosi informazioni, idee e impressioni creano valore per se stessi e per la società in cui operano.

Qui puoi vedere gli spazi che mettiamo a disposizione per corsi di formazione in aula e i diversi moduli formativi che proponiamo!

In conclusione, la trasformazione del mondo del lavoro deve essere accompagnata anche da un’evoluzione di competenze e professionalità. Il futuro del lavoro passa soprattutto dalla formazione perché solo attraverso l’unione delle competenze e l’utilizzo degli strumenti digitali si può arrivare alla mossa vincente nell’attuale mercato del lavoro!

Per saperne di più sulla nostra offerta formativa o sui prossimi corsi, contattaci a info@insidefactory.it e troveremo per te il corso adatto al tuo percorso professionale o creeremo un programma formativo esclusivo per la tua realtà imprenditoriale.

L’EQUILIBRIO PERSONALE NELL’ERA DELLO SMART WORKING – I CINQUE APPUNTAMENTI ONLNE CHE CI SPIEGANO COME FARE A RAGGIUNGERLO

Lo Smart Working agevola molti aspetti della vita venendo incontro alle necessità di lavoratori e lavoratrici che grazie al lavoro agile possono avere maggiore tempo per gestire la propria famiglia o semplicemente avere maggiore tempo per se stessi. Tuttavia, bisogna fare chiarezza su degli aspetti specifici dello Smart Working che riguardano abitudini, comportamenti o atteggiamenti che possono favorire un utilizzo del lavoro agile corretto ed efficace e allo stesso tempo favorire la costruzione di un equilibrio personale.

Spesso abbiamo parlato dello Smart Working come una nuova modalità lavorativa che implica anche un cambiamento culturale e mentale e quindi non possiamo non parlare di un nuovo equilibrio, anche professionale, che sarà diverso da quello di prima dove i concetti come raggiungimento di obiettivi, flessibilità o autonomia erano ancora lontani all’interno di diverse realtà lavorative.

I webinar gratuiti di Consapevol.Mente, organizzati da Inside Factory, iniziano oggi e vi accompagneranno fino al 7 luglio e hanno lo scopo di fornire dei consigli pratici su come gestire il proprio lavoro in modalità agile non dimenticandosi, nel frattempo, di sfruttare tutti i benefici che ne derivano, anzi, approfittare di questa opportunità per prendersi maggiormente cura di se stessi e del proprio benessere.

Consapevol.Mente è un percorso di crescita personale e professionale che parte proprio dalla consapevolezza dei cambiamenti che il mondo del lavoro sta subendo in questa precisa epoca storica, che non possono non essere accompagnati anche da una consapevolezza interiore, ossia da una interiorizzazione dei cambiamenti esterni  per armonizzarli con la propria vita e la propria persona.

Ecco perché Martina Giacomelli, Executive Director Inside Factory, ha raccontato all’interno dell’e-book “Lo Smart Working & Benessere” la propria esperienza di Smart Worker che ha ridefinito le proprie abitudini lavorative a vantaggio della qualità del suo lavoro ma non solo, perché a trarre enormi benefici è stato anche quello che l’autrice stessa definisce il Life Balance, ossia lo stato di benessere e soddisfazione della propria vita dovuto a un giusto equilibrio tra vita e lavoro.

Per scaricare la guida gratuitamente clicca qui.

Nei cinque appuntamenti di Consapevol.Mente Martina Giacomelli approfondirà specifici argomenti che sono trattati all’interno del libro per accompagnarvi verso una ridefinizione delle vostre abitudini unite a un nuovo modo di pensare il proprio lavoro avendo in mente che l’insieme di tutte queste azioni sono in funzione di un miglioramento della qualità della vita.

DATE E TEMATICHIE:

PENSA SMART! COME LE ABITUDINI E LA DISCIPLINA CI FORGIANOoggi

Il primo appuntamento di Consapevol.Mente è dedicato alle abitudini, quei gesti che facciamo ormai da tanti anni e che sono difficili da cambiare perché fanno parte di noi e della nostra quotidianità. Cambiare le abitudini che non sono più funzionali significa prendere coscienza dei cambiamenti e affrontarli nel modo migliore. L’obiettivo finale? Pensare SMART! Organizzarsi in base agli obiettivi, avere un chiaro e definito metodo di lavoro per non sprecare tempo e potersi dedicare al proprio benessere.

ORGANIZZAZIONE CHE PASSIONE: TECNICHE UTILI PER IMPOSTARE IL PROPRIO LAVORO12 MAGGIO

Organizzare le proprie attività avendo sempre in mente gli obiettivi da raggiungere e in quanto tempo e gestire le diverse attività tenendo presente le priorità di ciascuna e lavorandole nella giusta sequenza e con il tempo necessario per ognuna? Tutto questo si chiama lavorare SMART! Durante il webinar parleremo dei diversi metodi per organizzarsi in questa nuova modalità lavorativa.

ISCRIVITI QUI

IMPARARE A DIRE DI NO: PIANIFICAZIONE, GESTIONE E DELEGA25 MAGGIO 2022

Dopo aver affrontato i diversi metodi per organizzare il proprio lavoro andremo a fare un focus specifico su tre azioni che possono favorire il nostro benessere, diminuendo lo stress ed evitando il burnout lavorativo. Pianficazione, gestione e delega sono queste le tre azioni che un bravo professionista deve capire quando è giusto utilizzare, coinvolgendo i propri colleghi e gestendo i rapporti tra di loro in maniera equilibrata e con rispetto, soprattutto quando davanti a una richiesta si è di fronte a un NO o siamo noi a doverlo fare per rispettare la nostra scaletta di marcia!

ISCRIVITI QUI

IL CONFRONTO CHE FA CRESCERE: BRAINSTORMING, RIUNIONI E WEBMEETING21 GIUGNO 2022

Tutti i momenti di confronto, che sia in presenza o online, sono momenti preziosi, tuttavia, nascondono delle insidie, perché possono anche rivelarsi superflui e non efficaci agli scopi prefissati. Durante il webinar parleremo di come organizzare le riunioni e sfruttarle al massimo per far crescere il proprio team, incentivandolo a collaborare insieme e a coordinarsi con le attività da svolgere.

ISCRIVITI QUI

Siamo arrivati all’ultimo capitolo e all’ultimo step del percorso di crescita personale e professionale: la costruzione di un corretto LIFE BALANCE. Un equilibrio dove la vita privata e la vita lavorativa convivono insieme senza che una possa interferire l’altra. Questo perché? Perché dietro c’è tutto un lavoro di organizzazione, pianificazione razionale delle attività e uno state of mind flessibile, scrupoloso e SMART!

ISCRIVITI QUI

Digital Inside Academy, la formazione su Social & Content Management

Formarsi ricarica le energie.

Batteria al 10%. A chi di noi non è capitato di leggere questo sul proprio telefonino? Quando la batteria è scarica cerchiamo di ricaricarla il prima possibile, raramente lasciamo infatti che il telefonino si spenga, ci piace che sia sempre attivo e carico, pronto per l’uso! Ecco, a volte servirebbe anche a noi capire come e quando ricaricarci. Abbiamo un unico corpo e un’unica mente: dobbiamo prendercene cura!

Se sentiamo che le nostre batterie stanno per esaurirsi, dobbiamo essere bravi a metterci in standby e ricaricare le energie. Come? Ognuno ha il suo modo!

Possiamo prenderci del tempo per noi per riposarci, per fare attività fisica o sport che ci svaghino, per stare a contatto con la natura, per incontrare amici o familiari con i quali confrontarci e ridere, per leggere o ascoltare musica. Ma possiamo anche ricaricare le nostre energie approfondendo, donando forza alla nostra mente, formandoci! Facendo esercizi per la mente appunto che ci permettano di avere nuove possibilità, nuove opportunità di riflessione, nuove competenze!

Nel momento in cui scopro nuove tecniche, imparo nozioni, mi metto effettivamente in discussione, aprendo il mio sguardo – mentale – a nuove possibilità: è qui che faccio una scorpacciata di energie e vitalità. Senza formazione non potrei stare, è come linfa. Per questo quando con Inside Factory sviluppiamo dei percorsi formativi, sono la prima ad esserne entusiasta! Mi metto nei panni dello studente, di colui che vuole apprendere e mi domando: “che cosa vorrei ricevere io da un corso di formazione?”.

  • Serietà e professionalità.
  • Basato su conoscenze e attività concrete e non solo teoriche.
  • Fornitore di nuovi strumenti.
  • Esercitazioni (e un feedback sugli esercizi!).
  • Momenti di confronto con il docente.
  • Possibilità di rivederlo anche successivamente.
  • Aumento del livello di know how.
  • Maggiori competenze pratiche.
  • Esperienzialità: che mi faccia uscire “cambiata” al termine di quel corso.

Dove cambiata vuol dire avere una nuova chiave di lettura di quel preciso argomento tanto da spingermi a mettermi in gioco e a provare!

Per verificare poi di ottenere dei risultati migliori!

È con questo spirito e approccio che abbiamo costruito Digital Inside Academy, un percorso formativo di 4 corsi da 4H ciascuno che mi vedrà protagonista come docente insieme a Simone Terreni, CEO & Founder di Inside Factory, docente in collaborazione con Confindustria, Confartigianato, SMAU, WMF nonché autore del libro “A superar lo Inferno – La crescita personale e professionale con Dante e Virgilio” e uno dei 100 Top Manager d’Italia per il 2021 per Forbes.

Ciascun corso sarà online, dalle ore 09:00 alle ore 13:00, e registrato – per permettere una fruizione on demand a chi non riesce a partecipare alla diretta live. Daremo informazioni concrete, pratiche e attuali da metter subito in atto!

Questi gli appuntamenti [clicca sull’immagine per visualizzare i dettagli di ciascun corso!]:

4 appuntamenti che raccontano come sia necessario evolversi nell’utilizzo degli strumenti di comunicazione digitale e soprattutto quelle che sono le strategie più efficaci per costruire un network e ingaggiare.

Ciascun corso è a pagamento al corso di € 99,00 + IVA! In Early Bird fino al 25/03 al costo di € 69,00 + IVA. Ma con la formula Bundle è possibile avere uno sconto dedicato per l’acquisto di più di un corso:

20% di sconto per acquisto di 2 corsi

30% di sconto per acquisto di 3 corsi

40% di sconto per acquisto di 4 corsi

Ti aspettiamo per formarti insieme a noi e raccontarti, nei fatti, il nostro modo di vivere la formazione!

A cura di Martina Giacomelli

Dante Alighieri

Serate Dantesche: omaggio a Dante Alighieri in occasione del Dantedì 2022

In occasione del Dantedì 2022 e dei 701 anni dalla morte di Dante Alighieri, Inside Factory ti invita a due imperdibili Serate Dantesche il 24 e 25 marzo a Empoli (FI)

Dettagli Eventi:

Giovedì 24 marzo, ore 21:30, presso la Libreria NessunDove di Empoli, Simone TerreniCEO & Founder di Inside Factory e autore del libro “A superar lo Inferno” – presenterà “A VISO APERTO!” : una lettura e spiegazione del Canto X de lo Inferno dedicato a Farinata degli Uberti.

[La partecipazione all’evento è gratuita e libera fino ad esaurimento posti. A tutti i partecipanti è richiesto l’utilizzo di mascherine FFP2 e il possesso del Green Pass Rafforzato.]

FATTI NON FOSTE A VIVER COME BRUTI!” è il secondo appuntamento di queste serate dantesche e si terrà alle ore 18:00 di Venerdì 25 marzo, presso l’Auditorium Sala Maggiore della Biblioteca Renato Fucini di Empoli. In questa occasione, Simone Terreni e Riccardo Starnotti cultore di Dante e fondatore della piattaforma Dantflix – declameranno e interpreteranno le parole del Sommo, attualizzando ai giorni nostri il Canto XXVI de lo Inferno.

[La partecipazione all’evento è gratuita e libera fino ad esaurimento posti. È possibile riservare il proprio posto scrivendo una mail a biblioteca@comune.empoli.fi.it. A tutti i partecipanti è richiesto l’utilizzo di mascherine FFP2 e il possesso del Green Pass Rafforzato.]

Ti aspettiamo!

DIGITAL INSIDE ACADEMY

Digital Inside Academy

La formazione orientata al Social & Content Management

La comunicazione si è fatta digitale! I Social Network si sono affermati sempre di più, diventando un’estensione della nostra vita lavorativa e personale. Utilizzarli al meglio, anticipare le tendenze e saperli sfruttare a proprio vantaggio per cogliere nuove opportunità di business è diventato essenziale. Per questo nasce Digital Inside Academy, la scuola digitale di Inside Factory: un percorso di formazione che parte dall’utilizzo e dal funzionamento delle più recenti piattaforme social e si conclude con un approfondimento specifico sull’attività di creazione di contenuti, seguendo le logiche del nuovo linguaggio comunicativo.

Quattro appuntamenti, di 4 H ciascuno, dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e due docenti che racconteranno le evoluzioni della comunicazione online con uno sguardo rivolto al presente e al prossimo futuro. 

Inizieremo i corsi trattando LinkedIn, il Social Network più diffuso in ambito business. Insieme a Simone Terreni andremo a imparare come interagire con gli utenti presenti per creare nuove opportunità lavorative, ma anche come rendere la nostra pagina più “appetibile” per possibili clienti o partnership.

Appuntamento con LinkedIn for Business il 05 Aprile 2022 – Iscriviti qui!

Docente del corso: Simone Terreni, CEO & Founder di Inside Factory

Il Content Creator è una delle figure più ricercate tra le aziende che lavorano nel digitale. Creare contenuti significa saper utilizzare un linguaggio attraente, chiaro e diversificato rispetto alle piattaforme utilizzate, capire il giusto momento in cui creare un contenuto rispetto ad un altro e conoscere il pubblico che si vuole colpire.

Appuntamento con Content Chi? Come rivoluzionare con metodo la scrittura di contenuti web!  l’08 Aprile 2022 – Iscriviti qui!

Docente del corso: Martina Giacomelli, Executive Director di Inside Factory

Il terzo appuntamento parlerà di TikTok, il Social Network del momento. Durante il corso vedremo come la scelta della corretta immagine, musica e video possano favorire la conoscenza e il posizionamento del brand anche su questo canale, ampliando così il proprio target di riferimento.

Appuntamento con TikTok Strategy: il social marketing in 15 secondi il 12 Aprile 2022 – Iscriviti qui!

Docente del corso: Simone Terreni, CEO & Founder di Inside Factory

Concluderemo Digital Inside Academy affrontando il tema dello Storytelling, elemento fondamentale nel marketing per coinvolgere ed emozionare il proprio pubblico. Durante il corso saranno presentati case history di aziende che hanno utilizzato questa tecnica per il proprio brand.

Appuntamento Storytelling: il marketing attraverso le storie il 15 Aprile  2022 – Iscriviti qui!

Docente del corso: Simone Terreni, CEO & Founder di Inside Factory

La partecipazione ai corsi di Digital Inside Academy è a pagamento ed il costo per singolo corso è di 99€ + iva.

Fruisci subito dell’offerta EARLY BIRD: tutti i corsi a 69€ + IVA! Ma solo fino al 25 marzo 2022.

Sei interessato a più corsi? Approfitta dell’OFFERTA BUNDLE e fruisci dello sconto dedicato del 20% se acquisti 2 corsi, del 30% per l’acquisto di 3 corsi e del 40% per 4 corsi.

Per avere maggiori informazioni circa i costi dei singoli corsi, visita il nostro sito, oppure scrivi a info@insidefactory.it!

Coaching Dantesco, un nuovo percorso di formazione

Dal 7 al 31 marzo 2022 Inside Factory organizza un nuovo ciclo di incontri online, rivolto a tutti coloro che vogliono intraprendere un percorso di crescita personale e professionale attraverso le parole e gli insegnamenti racchiusi all’interno della Divina Commedia.

Riccardo Starnotti, esperto su Dante e la Divina Commedia e fondatore di Dantflix, e Simone Terreni, CEO & Founder di Inside Factory, leggeranno e interpreteranno ogni sera un canto specifico della Divina Commedia, attualizzando il messaggio del Sommo Poeta al nostro presente.

Infatti, il viaggio interiore di Dante può essere traslato alla vita di ognuno di noi: ha attraversato paure, sofferenze e prove difficili per raggiungere obiettivi e felicità, come anche noi facciamo e anche lui in questo cammino, come noi, non è rimasto solo, ma Virgilio e Beatrice lo hanno accompagnato e sono state le sue guide!

Nel corso COACHING DANTESCO, con le voci di Riccardo Starnotti e Simone Terreni lo stesso Dante ci farà da guida per migliorarci come persone e come professionisti, per elevarci anche noi dallo stato di Miseria a quello di Felicità. Qui trovi il calendario e gli argomenti trattati nel dettaglio.

Approfitta dell’Early Bird entro il 27/02/2022: acquista il corso a € 69,00 + IVA invece di € 109,00 + IVA!!

Iscriviti qui, ti aspettiamo!

Ascoltare per comunicare!

Ascoltare è osservare. È comprendere. È dedicare tempo e attenzione.

Ascoltare è un’esperienza. È uno sforzo. È un atto di reciprocità.

Ascoltare è una competenza e un mestiere.

Più saremo in grado di ascoltare con consapevolezza, più potremo costruire relazioni di fiducia, rispetto e crescita! Vale tra gli individui, nelle relazioni interpersonali ma vale anche nelle aziende. Ogni volta che un’azienda infatti si approccia a lanciare un nuovo prodotto o servizio, a presentare un’iniziativa o invitare ad un evento, con lo scopo di coinvolgere, dovrebbe aver fatto un’azione preliminare apparentemente semplice ma molto complessa: ascoltare. Mi riferisco ad ascoltare i bisogni e le esigenze dei consumatori, ad intercettarne di nuovi. Così come ad ascoltare le loro risposte/feedback successive.

D’altronde l’ascolto è davvero un’abilità che consente di instaurare legami significativi basati sulla fiducia se è sincero, attivo ed empatico. Ma soprattutto se si accompagna nel tempo – quindi non solo one shot! – e è frutto di uno scambio di comunicazione sempre vicendevole!

Costruire relazioni di fiducia è l’obiettivo di tutte le aziende che prediligono la qualità dei rapporti con i propri clienti piuttosto che la quantità! In questo i Social Network ci possono venire in aiuto, il digitale in generale, perché rappresentano un grandissimo touchpoint tra l’azienda e gli utenti e permettono di entrar in contatto con tante più persone quante mai ne potremmo personalmente incontrare, o potrebbero recarsi in uno store e così via.

Non esiste più solo il sito vetrina, il punto di atterraggio diretto delle ricerche da parte degli utenti, perchè si sono moltiplicati i momenti in cui un’azienda può – e anzi deve – farsi conoscere digitalmente, raccontando i propri valori, la mission e la vision, le persone che ne fanno parte e perché hanno scelto di lavorar proprio lì, che cosa li contraddistingue dagli altri, i servizi/prodotti che possono diventare soluzioni a bisogni espressi o latenti. L’attenzione preposta al lavoro!  

In questa ottica, in questo momento storico ancora di più, è preciso dovere delle aziende comunicare e soprattutto farlo anche online! Basti pensare che su una popolazione italiana di 60.32 Milioni, 50.85 Milioni sono utilizzatori di internet, di questi 43.20 Milioni sono utenti attivi sui Social Network. Durante la pandemia c’è stato un aumento vertiginoso dell’utilizzo del digitale, un dato che ha subito un leggerissimo calo durante lo scorso anno ma che ci racconta di una media di 6H e 9minuti al giorno su Internet. 6H su 24H! [fonte dati: Digital 2022 Italia, WeAreSocial & Hootsuite]

Informarci, rimanere aggiornati, fare ricerche e trovare ispirazione, rimanere in contatto, per intrattenimento ma anche per fare formazione: ci rivolgiamo costantemente ad internet per tutte queste attività!

È chiaro che la comunicazione digitale non può prescindere dal presente e dal futuro delle aziende! Ma l’importante è che sia una comunicazione sempre bidirezionale, che ci sia un mittente e un ricevente con gli step di ascolto/comprensione e di risposta/feedback! Siamo costantemente iperconnessi e sottoposti a miliardi di informazioni, per questo la qualità della comunicazione deve esser sempre elevata, sincera e diretta, sviluppata secondo un preciso ascolto e generatrice di nuovo valore, tanto da risultare ingaggiante! Perchè le persone si aspettano e pretendono – giustamente – verità e rispetto!

La parola chiave qui, come in tutte le relazioni, è – sono! – trasparenza e sincerità: solo attraverso la creazione di un legame sincero si potranno ottenere dei risultati duraturi!

Come Inside Factory lavoriamo a supporto di tutte quelle realtà che vogliono essere presenti online ma non riescono a curare tutte le attività di comunicazione social, creando una strategia di comunicazione che sia quanto più orientata ai bisogni degli utenti e rappresentatrice dei valori dell’azienda stessa! Contattaci a info@insidefactory.it per scoprire le nostre modalità di consulenza comunicativa digitale per sviluppare piani editoriali, realizzare attività di content creation o di digital PR!

Articolo a cura di Martina Giacomelli

Ciak, si gira! Il dietro le quinte degli eventi

Quando vediamo un film ci godiamo la visione, ci appassioniamo alle storie dei protagonisti, ci immaginiamo come andrà a finire o ci immedesimiamo in loro. Ascoltiamo le parole, le riflessioni, ci domandiamo se avremmo fatto anche noi così. Quando guardiamo un film proviamo emozioni, ci esaltiamo, ci spaventiamo, ci sentiamo partecipi della vittoria dell’eroe. Ci immedesimiamo. Ma raramente, pensiamo al dietro le quinte. Al lavoro della regia, degli scenografi, dei costumisti. Vediamo il lavoro finito, quello completo, che esce al pubblico. Ma dietro, c’è un mondo!

Organizzare eventi segue lo stesso concetto: c’è una preparazione, un dietro le quinte – quello prima della diretta – che non si vede ma che è enormemente complesso. È fatto di tanti processi, dettagli e particolari che poi si incanalano, l’uno dietro l’altro, nel momento in cui si va in scena.

Questo dietro le quinte è uno degli aspetti che preferisco dell’organizzazione degli eventi, perché la vivo come una continua ricerca di miglioramento. Tanto più i partecipanti all’evento non si accorgeranno di tutto il lavoro che c’è dietro, tanto più avremo fatto meglio il nostro lavoro. Perché chi partecipa all’evento deve vivere l’esperienza dell’evento e il nostro lavoro è fargliela vivere al massimo!

Ogni volta che come Inside Factory organizziamo un evento, lavoriamo con questo obiettivo! È quello che ci motiva e ci spinge a fare sempre di più. Fare bene non è sufficiente, tutto deve filare liscio. Per questo non serve solo il piano A, ma anche il piano B per la gestione degli imprevisti. Perché può succedere di tutto quando si va in scena!

Oltre al durante, esiste un pre e un dopo il ciak!

Il pre è l’enorme mole di lavoro antecedente l’evento che ha a che fare con:

  • La pianificazione: gli obiettivi e la programmazione dell’evento, l’individuazione del target, la scelta della data e della location (incluso lo studio delle piattaforme se l’evento è online), la definizione del budget, la scelta delle modalità di comunicazione (quali canali, quali touchpoint con i partecipanti, in che frequenza etc), i temi da trattare, il coinvolgimento di eventuali ospiti, la definizione dei materiali o dei gadget, la ricerca del momento esperienziale;
  • La realizzazione: la scelta della grafica, la creazione delle slide e delle immagini dell’evento, la personalizzazione dei gadget, l’invio delle comunicazioni, la creazione di comunicati stampa, l’attività di promozione, la gestione degli iscritti e dei partecipanti tramite invio di informazioni e recall, la gestione della logistica;
  • La revisione: le prove dei relatori e degli ospiti prima del live, l’allestimento in loco o i test sulle piattaforme online, la distribuzione dei gadget e dei materiali dell’evento, la definizione degli ultimi dettagli.

Il durante è ovviamente il momento del live, con l’adrenalina al massimo, con la tensione di voler fare bene e di esser completamente a servizio dell’evento, ciascuno con il proprio compito e ruolo. Dall’accoglienza dei partecipanti alla regia, dalla moderazione alla gestione degli ospiti, dalla fotografia alle attività di social communication etc.

Quando un evento finisce, la sua organizzazione non finisce nel momento in cui si chiude il sipario. Anzi, è qui che inizia il post evento! L’attività successiva al live riguarda la gestione dei feedback dei partecipanti, la creazione dei materiali dell’evento (registrazioni audio o video, piuttosto che interviste agli ospiti o ai relatori) da condividere poi successivamente con i partecipanti, la realizzazione di comunicati stampa o interviste con testate giornalistiche o riviste di settore e non, la creazione di un reportage fotografico e di un video evento e così via.

Un evento è realmente tale quando le persone si ricordano di quell’evento anche a distanza di tempo. Quando suscita un’emozione e crea appartenenza. Quando le persone hanno piacere di dire “io c’ero”. Ecco, io c’ero è quello a cui miriamo come Inside Factory ogni volta che organizziamo un evento!

Io c’ero è quello che diciamo anche noi lato organizzazione con orgoglio quando a fine evento siamo soddisfatti di quello che abbiamo realizzato!

Per saperne di più sul nostro servizio di organizzazione eventi, contattaci a info@insidefactory.it, sarà un piacere prenderci cura dei tuoi eventi!

Articolo a cura di Martina Giacomelli

Vi raccontiamo il nostro 2021!

Questi sono gli ultimi giorni del 2021 e tv, radio, social network, lo stesso Spotify, ci fanno ripercorrere le tappe più belle di quest’anno. Noi di Inside Factory, allo stesso modo vogliamo fare un viaggio indietro nel tempo attraverso le attività fatte e i progetti realizzati.

Partirei dicendo che il 2021 è stato un anno particolare: il primo semestre è stato caratterizzato da eventi online; mentre la seconda parte dell’anno, ci ha dato modo di organizzare e rivivere gli eventi live che tanto ci sono mancati!

La formazione è stata un po’ il leitmotiv di questo 2021. Come Inside Factory crediamo che la conoscenza sia uno dei fattori chiave per la propria crescita professionale e personale. Viviamo in un mondo in continua evoluzione, si evolvono i sistemi di comunicazione e le tecnologie legate ad essi. Formarsi diventa, quindi, necessario per diventare dei professionisti qualificati!

Per rendere la formazione fruibile “everywhere & everytime” abbiamo aperto il nostro canale podcast Inside Podcasting, che potete trovare su Spreaker e Spotify, con contenuti che legati al mondo digitale, alla tecnologia, alla scienza, alla crescita personale e professionale.

Siamo partiti con il BEPBusiness Partnership Program, in edizione digitale, un percorso di formazione professionale trasversale indirizzato ad aziende e professionisti, ma anche flessibile, con la possibilità di poter scegliere il corso che più interessava, oppure decidere di partecipare a tutto il percorso. Durante il corso, abbiamo affrontato tematiche come il marketing, la leadership, la comunicazione aziendale, le tecniche di vendita on line e dal vivo, la customer care, il time management. Abbiamo imparato qual è il comportamento telefonico professionale, come parlare in pubblico e come usare LinkedIn per il proprio business.

A marzo abbiamo collaborato alla presentazione online del libro “Il Galateo della Scuola” di Luca Rossi, docente di lingua e letteratura francese in un liceo linguistico. La serata ha visto la partecipazione di Andrea Ghezzi, Editore de “La Linea” e Tommaso Bertelli, Dirigente Scolastico. Il libro vuole portare il lettore a riflettere su come sarebbe utile ricostruire un galateo di comportamento nelle scuole italiane, affinché si possa ricostruire un rapporto di rispetto reciproco fra famiglie e scuola.

Durante marzo e aprile abbiamo realizzato i primi 5 appuntamenti, in diretta streaming, dedicati a Dante Alighieri, il sommo poeta, del quale quest’anno ricorrevano i 700 anni dalla sua morte. Durante il primo live abbiamo avuto la partecipazione di Arianna Geronzi, Content Creator, che insieme a Simone Terreni, CEO & Founder di Inside Factory, hanno fatto una riflessione sulle sfide di ieri e di oggi e di come le parole di Dante siano ancora attualizzabili nel mondo moderno. Il secondo appuntamento si è caratterizzato come un viaggio virtuale tra poesia e luoghi reali, con gli aneddoti di Wikipedro, Storyteller e Youtuber, e le letture Dantesche di Simone Terreni. Ad aprile abbiamo avuto le “Serate Dantesche”. Insieme a Maria Sabia ed Emilio Fabio Torsello, de La Setta dei Poeti Estinti, abbiamo raccontato le tante personalità di Dante, innovatore, scrittore, poeta, politico, attraverso le diverse narrazioni contemporanee. Durante la seconda serata, in compagnia di Riccardo Starnotti, Esperto di Dante, abbiamo parlato della figura del sommo poeta come viandante e pellegrino, attraverso i suoi luoghi nella Toscana dell’epoca. Per ultimo, ma non per importanza, insieme a Fabio Fraternali e Francesca Volpini, di Gradara Innova, abbiamo fatto un viaggio virtuale attraverso i vicoli del borgo di Gradara, nelle Marche, luogo in cui si tenne la tragedia che coinvolse Paolo e Francesca, protagonisti del V Canto dell’Inferno.

A maggio abbiamo lanciato il nuovo progetto di scuola digitale, INSIDE SCHOOLING, nato dall’idea di aiutare aziende, liberi professionisti e lavoratori nel settore della comunicazione, nel migliorare o apprendere le proprie competenze sul digitale. La prima edizione ha visto la realizzazione di 5 corsi, della durata di 4 ore ciascuno, durante i quali i partecipanti venivano coinvolti attraverso momenti di confronto e domande dirette al docente. Questi gli appuntamenti che si sono tenuti:

Legato al concetto di crescita personale e sviluppo di nuove skills abbiamo lanciato CONSAPEVOL.MENTE, un percorso di formazione introspettiva. Insieme a Martina Giacomelli, Executive Director di Inside Factory, abbiamo parlato di cambiamento, ascolto attivo, come costruire un proprio equilibrio, come gestire il tempo, di curiosità creativa!

A conclusione del primo semestre abbiamo organizzato, in collaborazione con il GRAM – GRUPPO ASTROFILI DI MONTELUPO FIORENTINO, 3 dirette live dedicate alle donne che, nella storia dell’astronomia, hanno avuto un ruolo fondamentale nella ricerca e nella scoperta di asteroidi e molti altri corpi celesti.

Settembre è stato il mese della ripartenza con l’organizzazione di eventi live! Siamo ripartiti con il botto, gestendo l’organizzazione della Convention dei 15 anni di VoipVoice, all’interno di una delle location più belle al mondo, il Salone dei 500, presso Palazzo Vecchi a Firenze.

Subito dopo abbiamo gestito l’organizzazione del Tour del Telecommunication Strategies: 4 tappe che hanno toccato le città di Caserta, Roma, Montelupo e Milano, durante le quali si è parlato delle tecnologie e dei servizi per aiutare le imprese nella transizione al digitale!

Ad ottobre ci siamo occupati dell’organizzazione del PRD DAY, l’evento di PR DISTRIBUTION, l’azienda leader nella distribuzione delle tecnologie dedicate al VoIP. L’evento si è tenuto all’interno del Museo del Calcio di Coverciano, che fa parte del complesso sportivo all’interno del quale si allena la nazionale di calcio Italiana.

Sempre nel mese di ottobre abbiamo lanciato un nuovo progetto divulgativo, VISIONARY MINDS, dei Webinar online dedicati alle menti visionarie che hanno rivoluzionato la nostra storia. Il primo appuntamento è stato dedicato a Steve Jobs e a tutti i cambiamenti che, con la sua passione e determinazione, ha portato nel mondo. Il secondo appuntamento lo abbiamo dedicato a Charles & Ada, che grazie al loro contributo hanno cambiato il mondo della tecnologia, innovandolo e realizzando più di 100 anni fa il primo prototipo di computer della storia. L’ultimo appuntamento, di questo primo ciclo di incontri, è stato dedicato ad Alan Turing, l’uomo che riuscì a decifrare i codici segreti tedeschi, grazie all’utilizzo della macchina Enigma e accelerare cosi la fine della seconda guerra mondiale.

Negli ultimi mesi del 2021 abbiamo collaborato, insieme al Comune di Castelfiorentino, all’organizzazione del 4° Festival Dantesco Toscana, per il quale Simone Terreni, CEO & Founder di Inside Factory è stato scelto come direttore artistico.

L’ultimo, ma non per importanza, evento che abbiamo organizzato è stato la prima presentazione del libro “A superar Lo Inferno” di Simone Terreni, il racconto del viaggio di Dante e Virgilio interpretato in chiave moderna come fonte di ispirazione per la crescita personale e professionale.

Siamo arrivati alla fine e rileggendo tutte le attività che abbiamo fatto possiamo dire che è stato un anno veramente intenso. Adesso ci rimbocchiamo le maniche per lavorare ai progetti del prossimo anno che, viste le premesse, saranno grandiosi! Noi di Inside Factory vogliamo ringraziarvi per essere stati con noi, per aver seguito le nostre dirette, per aver partecipato ai nostri corsi di formazione!